TOP

Camicia: simbolo di eleganza!

L’educazione è come una camicia bianca… Non passa mai di moda.
(Totò)

La camicia… vi dirò la sincera verità, fino a poco tempo fa era un capo che odiavo particolarmente tanto! Perché? Beh per un sacco di motivi ad esempio: doverla stirare, troppo fasciante, scomoda… in realtà erano tutte scuse! Ebbene sì solo scuse, perché ci sono molti modelli e tessuti che hanno annullato totalmente le mie vecchie teorie!

La camicia è un capo molto elegante e raffinato ma che negli ultimi anni è stato sdoganato come capo casual da indossare tutti i giorni! Come? Sono qui per darvi qualche dritta!

Ma prima vediamo l’origine della camicia!

CENNI STORICI

La CAMICIA è un capo molto antico.
Risale ai tempi dei romani: la camicia era una veste molto leggera di lino e molto lunga, che veniva indossata esclusivamente sotto la tunica.

1500: la camicia si poteva intravedere solo attraverso i tagli delle maniche della veste!
La camicia veniva indossata per diversi scopi:
– indossata durata il bagno comune tra uomo e donna (fino al primo rinascimento i sessi si lavano e mangiavano insieme in una tinozza di legno);
– usata nella quotidianità per separare la pelle del corpo dagli indumenti di tessuto pesante per formare una barriera contro epidermica poco pulite;
– dono e pegno d’amore!

Fine 1600: iniziarono ad ornare le camicie con pizzi e ciò iniziò a portare la camicia a diventare uno status simbol che divideva l’aristocrazia dalla plebe!

Periodo Barocco: la camicia divenne più importante nell’abbigliamento maschile grazie all’invenzione della cravatta, che inizialmente era una semplice striscia di lino bianca che girava intorno al collo e cadeva sul torace!

Fino al 1900: la camicia era staccata dai polsini e dal colletto!
Il collo della camicia era corto e verticale ( come il colletto alla coreana).

Con l’avvento del costume borghese del 1800, la camicia doveva essere rigida e pulita: rigorosamente bianca contornata da una cravatta dal nodo impeccabile e polsini inamidati chiusi da gemelli.

1860: iniziarono a comparire le camice colorate che potevano essere indossate solo durante il giorno perché per la sera la camicia doveva essere rigorosamente bianca!
Dalla seconda metà del secolo grazie alla diffusione dello sport la camicia iniziò a cambiare aspetto: il colletto da rigido com’era diventa più morbido! Si può, quindi, iniziare ad indossare anche senza la giacca e si iniziano a vedere anche altri tipi di tessuto come la flanella e il jeans!

Quindi la camicia diventa una divisa da lavoro e per i giovani un simbolo di contestazione!

La camicia ha una lunga storia ed ora la vediamo indossata tutti i giorni da tutti:
uomini, donne, adulti e bambini … ad ognuno la sua!
Vediamo ora quali tipi di camicie esistono per capire meglio quale modello scegliere!

TIPOLOGIE DI CAMICE E ABBINAMEMTI:

Veniamo al dunque: quale camicia scegliere e soprattutto come possiamo abbinarla? Partiamo subito con il botto: la camicia bianca!
Un classico: assolutamente necessaria nel nostro guardaroba!
La camicia bianca è assolutamente un passe-partout!
Potete indossarla sia per occasioni di natura formale come il lavoro o le cerimonie, che per occasioni più casual delle nostra quotidianità!

CAMICIA BIANCA

La camicia bianca è perfetta abbinata ad un completo: blazer e pantalone o gonna (tubino)!
Potete sbizzarrirvi giocando anche con i colori visto che siamo in primavera: stagione di colori come il rosa e l’azzurro pastello, oppure colori come il beige o il verdone!

Potete abbinare la vostra camicia bianca ad un paio di shorts: di tessuto leggero come il lino o il cotone senza rinuncerete al vostro look casual ma che risulterà molto più chic!

Se invece preferite le gonne, potete optare per una gonna ampia super colorata in contrasto con il bianco della camicia. Oppure potete optare per una mini gonna in jeans o per un tocco più rock una mini gonna in eco pelle nera o magari in beige chiaro!

Irrinunciabile, per me che ora amo la camicia bianca, è assolutamente abbinare la mia camicia bianca ad un paio di jeans!
Outfit perfetto per tutti i giorni, soprattutto in questa “mezza” stagione dove le temperature iniziano a essere più calde!

Se non sapete quale jeans è più adatto a voi,
vi consiglio di leggere il mio articolo “Jeans: un capo evergreen!”
(link diretto) … potrete trovare tutti i consigli per scegliere il modello
giusto per voi!

Gli abbinamenti sono veramente tantissimi: la camicia bianca si presta a qualsiasi abbinamento… potete osare anche optando per un look total white: camicia bianca e pantalone bianco!

Ma c’è un altra opzione: camicia bianca come unico capo!
Vi starete sicuramente già preoccupando: ma come possiamo indossare solo la camicia bianca? Troppo corta!
Ovvio ma la camicia bianca ora la possiamo trovare anche sotto forma di vestito (più o meno lungo)!!!

Da semplice camicia ad abito

Perfetta abbinata ad una cintura importante come nella foto qui di fianco!

Il vostro look sarà perfetto con un solo capo!

Come avrete capito la camicia bianca è un capo da avere nei nostri armadi! Se la classica di cotone ancora non vi convince vi propongo questo modello:

morbido dal tessuto leggero!

Vi voglio dare un altra dritta:
se questo modello vi può interessare, potete trovarlo nello store BP Factory Mantova!
E quale sarebbe la dritta?
potete ricevere uno sconto del 20% se nel vostro ordine inserirete il mio codice scontoFEDEBLOG !!!
Quindi come fare?
Cliccaando su questo link Bp Factory , vi si aprirà la pagina Instagram del negozio!
Mandate un messaggio whatsApp (il numero lo troverete nella bio) con il vostro ordine e scrivete il codice sconto : FEDEBLOG !
Ed il gioco è fatto! Cosa state aspettando? Non avete più scuse per non acquistare una camicia bianca!

CAMICIE COLORATE O BLUSE

Va bene, se ancora non vi ho convinta con la camicia bianca voglio proporvi altri modelli:

Camicie a righe bianche e azzurre!

Questa in foto è un bellissimo modello di Levi’s!
Abbinabile a jeans, pantaloni o shorts bianchi … potete davvero sbizzarrirvi!
Per osare un pò potete optare anche abbinandola ad un paio di shorts rossi!

Se la camicia con i bottoni non vi entusiasma ancora, allora potete optare per una blusa senza bottoni!
Io ad esempio ho appena acquistato, sempre da BP Factory Mantova, questo modello del brand “Aniye by” nero con la stampa del nome del brand in bianco e rosso
Brand diventato famoso grazie alle Stories Instagram di Chiara Ferragni: indossava un abito in tulle rosa mentre mangiava un piatto di spaghetti!!!

Oppure nello Store di Bp Factory potete trovare qualcosa di ancora più estroso e giocoso:
Blusa super leggera di Silvian Heach!!

In questo caso vi consiglio di abbinarla ad un pantalone o nero o sui toni del marrone oppure un bel jeans skinny visto la morbidezza della blusa!!!

Non avete più scuse per non acquistare la vostra camicia:
ricordatevi dello sconto del 20% che lo Store BP Factory Mantova (cliccate su questo link vi si aprirà direttamente la pagine Instagram del negozio) ha offerto a tutti miei lettori… basta solo scrivere nel vostro ordine tramite messaggio WhatsApp il CODICE SCONTO: FEDEBLOG !!!

APPROFITTATENE!!!!!!!!

Buon Shopping!!!